Metodi in Breve

metodi in breve

Che si tratti della linea dei capelli che retrocede , o di dirdamento del volume dei capelli o di zone affette da calvizie , all´incirca un uomo su due ha problemi di perdita di capelli .

La soluzione a questo problema consiste spesso in un trapianto di capelli. Esistono ad oggi diversi metodi per effettuare un trapianto di capelli.

Eccoli spiegati in breve :

Metodo FUT
$
Viene prelevata una piccola stricia di cuoio capelluto.
Il trattamento dura 3-4 ore.
Non c'è bisogno di rasare i capelli.
Rimarrà una sottile cicatrice sulla nuca da dove verrà prelevato il cuoio capelluto.
Si tratta di un metodo datato che non viene preferito dagli specialisti del settore da più di 8 anni.
Metodo FUE
$
Le radici dei capelli vengono prelevate singolarmente con una punta al Titanio.
Il trattamento dura 5-9 ore.
I capelli devono essere rasati fino a 2 mm.
Cicatrici molto piccole e poco visibili.
Estrazione manuale dei capelli.
Metodo FUE GOLD
$
Le radici dei capelli vengono prelevate singolarmente tramite una punta cava in oro che viene sostituita ad ogni operazione.
Il trattamento dura 5-9 ore.
I capelli devono essere rasati fino a 2mm.
Le cicatrici risultano praticamente invisibili grazie all'estrema precisione di taglio della punta in oro.

Scegliere a quale metodo affidarsi per effettuare un trapianto di capelli che possa risolvere il vostro problema di caduta dei capelli dipende sopratutto dalla tecnica di estrazione delle radici dei capelli. Più che il maggior numero possibile di innesti da poter estrarre , è decisiva infatti la qualità delle radici estratte al fine di ottenere un trattamento efficace con alte percentuali di crescita.

Il metodo FUE , che viene ormai utilizzato a livello internazionale da molti anni , è la tecnica più avanzata disponibile oggi sul mercato. Con questo metodo non si utilizza una striscia di cuoio capelluto prelevata dal paziente , come nel caso del metodo FUT , ma vengono prelevate singolarmente le unità follicolari , chiamate innesti. Ogni innesto può contenere da uno a quattro singoli capelli.

Quando si utilizza la tecnica di estrazione FUE , sono importanti le dimensioni e la qualità della punta cava utilizzata per l’estrazione in modo da limitare i danni e il dolore causato nella zona donante , ovvero la zona di cuoio capelluto del paziente da dove verrano estratti gli innesti da reimpiantare. Quanto più fine risulta essere la punta di estrazione , tanto più efficace risulterà l’estrazione : meno danni provocati alla pelle del paziente e cicatrici talmente piccole da risultare molto poco visibili se non praticamente invisibili. Ovviamente la scelta della punta di estrazione dipende anche da quanto profonde e forti siano le radici del paziente.

Condizioni per poter procedere con un trapianto di capelli :

  • I pazienti devono godere di buona salute , ovvero non essere affetti da malattie trasmissibili come Aids , Epatite etc.
  • La perdita di capelli non deve essere correlata a stress o malattie particolari.
  • I pazienti devono presentare una zona donante sufficiente a coprire le zone affette da perdita di capelli.