Metodo FUE

Trapianto Capelli Metodo di Estrazione con Tecnica FUE

La scelta della metodo di estrazione è uno dei più importanti criteri per individuare la tipologia di trapianto di capelli a cui volersi sottoporre. È più importante considerare la qualità degli innesti prelevati piuttosto che la quantità in modo da assicurarsi un’alta percentuale di successo del trapianto.

Il metodo FUE , che viene ormai utilizzato a livello internazionale da molti anni , è la tecnica più avanzata disponibile oggi sul mercato. Con questo metodo non si utilizza una striscia di cuoio capelluto prelevata dal paziente , come nel caso del metodo FUT , ma vengono prelevate singolarmente le unità follicolari , chiamate innesti. Ogni innesto può contenere da uno a quattro singoli capelli.

Quando si utilizza la tecnica di estrazione FUE , sono importanti le dimensioni e la qualità della punta cava utilizzata per l’estrazione in modo da limitare i danni e il dolore causato nella zona donante , ovvero la zona di cuoio capelluto del paziente da dove verrano estratti gli innesti da reimpiantare. Quanto più fine risulta essere la punta di estrazione , tanto più efficace risulterà l’estrazione : meno danni provocati alla pelle del paziente e cicatrici talmente piccole da risultare molto poco visibili se non praticamente invisibili.

Trapianto Capelli Metodo Fue

Estrazione tramite punch motorizzato

Il nostro team di medici specializzati si avvale dei migliori strumenti chirurgichi a disposizione per effettuare trapianti di capelli. Per quanto riguarda il metodo FUE , l’operazione viene condotta utilizzando un drill microchirurgico motorizzato chiamato anche punch che permette di estrarre facilmente fino a 4000 innesti per trattamento.

L’uso improprio di questo strumento può ovviamente provocare danni.
Per questo motivo bisogna sempre affidarsi a medici specialisti con anni di studi ed esperienza alle spalle , che sappiano esaminare approfonditamente ogni caso e sappiano scegliere le dimensioni e il diametro della punta cava del punch che più si addice ad ogni paziente.
Nelle mani giuste questo strumento motorizzato è in grado di apportare notevoli vantaggi e garantire che la pressione applicata sulla cute sia sempre costante e ottimale, cosa che risulta più difficile con metodi di estrazione manuale , dove le migliaia di incisioni da dover effettuare aumentano il rischio che la pressione utilizzata per l’estrazione non sia costante .

Considerando che ogni paziente riceve una garanzia di 25 anni sul trapianto , è importante per il nostro team garantire una buona percentuale di crescita attraverso l’uso corretto del punch motorizzato ed assicurarsi che ogni trattamento venga effettuato in modo delicato e soddisfacente per il paziente. Inoltre , a seguito dell’estrazione degli innesti , questi vengono sottoposti ad analisi di laboratorio in modo che vengano impiantati solo gli innesti che risultano essere sani. Gli innesti che dovessero presentarsi danneggiati non verranno contati e verranno scartati.

Estrazione manuale ( tramite agocannula ed Implanter Pen)

Presso le nostre strutture è possibile optare anche per l’estrazione manuale delle radici , ma ovviamente i rischi collaterali legati a questo metodo , come il danneggiamento delle unità follicolari prelevate e delle unità follicolari adiacenti a quelle prelevate , sono molto più alti.

Applicando questo metodo è possibile estrarre fino ad un massimo di 1500 innesti per sessione; l’intero trattamento dura più a lungo ed è necessario affidarsi ad un team di medici più numeroso. Potrebbe anche essere necessario prolungare il soggiorno fino a 4-5 giorni.

In definitiva consigliamo l’uso del metodo di estrazione tramite punch motorizzato , che , usato dai nostri medici esperti è in grado di estrarre senza rischi o danni collaterali gli innesti per il trapianto.

Vi preghiamo di mettervi in contatto con noi prima del vostro arrivo in modo da poter organizzare un incontro con i nostri medici e procedere con gli esami preliminari.